Contratto collettivo di lavoro per gli ingegneri, gli architetti e le professioni affini: ci siamo quasi !

Dopo circa tre anni di discussioni tra le parti, con il Cantone  e con la SECO lo scorso 5 maggio 2020 è stato pubblicato sul Foglio ufficiale cantonale il CCL per gli ingegneri, gli architetti e le professioni affini.
I CCL entrerà in vigore con il conferimento dell’obbligatorietà generale cantonale dal parte del Consiglio di Stato.
Se non vi saranno ricorsi il CCL entrerà in vigore nel corso dell’estate, in caso contrario dovremo ancora attendere diversi mesi.
Rispetto alla prima versione del CCL trovate un cambiamento importante che è quello dell’allargamento del campo di applicazione anche ai disegnatori che per ora sono assoggettati ad un loro CCL specifico.
Questo nuovo CCL regolamenterà dunque le condizioni lavorative di tutte le figure operative negli studi di ingegneria ed architettura del Canton Ticino.

Per chi volesse maggiori informazioni sul CCL può contattare via e-mail Igor Cima: igor.cima[at]unia.ch

Scarica la documentazione: